Blocchi sessuali femminili

Abbi buona cura del tuo corpo

è l’unico posto in cui devi

vivere.Nessun corpo

vale più del tuo

corpo.

Blocchi sessuali femminili

I Blocchi sessuali femminili. I problemi persistenti e ricorrenti con risposta, desiderio, orgasmo o dolore sessuali che ti angoscia o mettono a dura prova la tua relazione con il tuo partner sono noti dal punto di vista medico come disfunzione sessuale.

Molte donne hanno problemi con la funzione sessuale ad un certo punto, e alcune hanno difficoltà durante la loro vita. La disfunzione sessuale femminile può verificarsi in qualsiasi fase della vita. Può verificarsi solo in determinate situazioni sessuali o in tutte le situazioni sessuali.

La risposta sessuale implica una complessa interazione di fisiologia, emozioni, esperienze, credenze, stile di vita e relazioni.

L’interruzione di qualsiasi componente può influenzare il desiderio, l’eccitazione o la soddisfazione sessuale e il trattamento spesso comporta più di un approccio.

Sintomi

I sintomi variano a seconda del tipo di disfunzione sessuale che si verifica:

  • Basso desiderio sessuale. Questa più comune disfunzione sessuale femminile comporta una mancanza di interesse sessuale e la volontà di essere sessuali.
  • Disturbo dell’eccitazione sessuale. Il tuo desiderio di sesso potrebbe essere intatto, ma hai difficoltà con l’eccitazione o non sei in grado di eccitarti o mantenere l’eccitazione durante l’attività sessuale.
  • Disturbo orgasmico. Hai difficoltà persistenti o ricorrenti a raggiungere l’orgasmo dopo un’eccitazione sessuale sufficiente e una stimolazione continua.
  • Dolore sessuale. Hai dolore associato a stimolazione sessuale o contatto vaginale.

Se i problemi sessuali influenzano la tua relazione o ti preoccupano, fissa un appuntamento con il tuo medico per la valutazione.

Le cause dei blocchi sessuali femminili

I problemi sessuali si sviluppano spesso quando i tuoi ormoni sono in flusso, ad esempio dopo aver avuto un bambino o durante la menopausa. Anche le principali malattie come il cancro, il diabete o le malattie cardiache e dei vasi sanguigni (cardiovascolari) possono contribuire alla disfunzione sessuale.

I fattori spesso correlati che contribuiscono all’insoddisfazione o alla disfunzione sessuale includono:

  • Fisico.

Qualsiasi numero di condizioni mediche, tra cui cancro, insufficienza renale, sclerosi multipla, malattie cardiache e problemi alla vescica, può portare a disfunzioni sessuali. Alcuni farmaci, tra cui alcuni antidepressivi, farmaci per la pressione sanguigna, antistaminici e farmaci chemioterapici, possono ridurre il desiderio sessuale e la capacità del corpo di provare l’orgasmo.

  • Ormonale.

Bassi livelli di estrogeni dopo la menopausa possono portare a cambiamenti nei tessuti genitali e alla reattività sessuale. Una diminuzione degli estrogeni porta a una riduzione del flusso sanguigno nella regione pelvica, che può provocare una minore sensazione genitale, oltre a richiedere più tempo per stimolare l’eccitazione e raggiungere l’orgasmo.

Anche il rivestimento vaginale diventa più sottile e meno elastico, in particolare se non sei sessualmente attivo.

Questi fattori possono portare a rapporti dolorosi (dispareunia). Il desiderio sessuale diminuisce anche quando i livelli ormonali diminuiscono. Anche i livelli ormonali del tuo corpo cambiano dopo il parto e durante l’allattamento, il che può provocare secchezza vaginale e influire sul desiderio di fare sesso.

  • Psicologico e sociale.

L’ansia o la depressione non trattate possono causare o contribuire alla disfunzione sessuale, così come lo stress a lungo termine e una storia di abusi sessuali. Le preoccupazioni della gravidanza e le esigenze di essere una nuova madre possono avere effetti simili.

I conflitti di lunga data con il tuo partner relativi al sesso o ad altri aspetti della tua relazione possono anche ridurre la tua reattività sessuale. Possono anche contribuire problemi culturali e religiosi e problemi con l’immagine del corpo.

Potrebbe Interessarti

101, 2020

Mappatura yoni

Mappatura yoni Mappatura yoni. Molte donne sono [...]

Fattori di rischio

Alcuni fattori possono aumentare il rischio di disfunzione sessuale:

  • Depressione o ansia
  • Malattia del cuore e dei vasi sanguigni
  • Condizioni neurologiche, come lesioni del midollo spinale o sclerosi multipla
  • Problemi ginecologiche, come atrofia vulvovaginale, infezioni o lichen sclerosus
  • Alcuni farmaci, come antidepressivi o farmaci per la pressione alta
  • Stress emotivo o psicologico, in particolare per quanto riguarda la tua relazione con il tuo partner
  • Una storia di abusi sessuali

In questa pagina ho espresso alcune problematiche, ma possono essere altre.

Consiglio sempre di fare visite mediche, passa dal tuo medico, ginecologo, se non vi sono problemi organici contattami. Sotto ti elenco alcuni massaggi per risolvere questo problema.

Info Utili

Vi saranno date in cui creo eventi di gruppo, corsi di gruppo per alcuni massaggi, anche personalizzati.

Social:
Di |2020-03-20T18:45:53+01:00Novembre 7th, 2019|Uncategorized|0 Commenti

Se ritieni questo articolo interessante, fallo sapere alle tue amicizie.

Scritto da:

Scrivi un commento

Torna in cima